• L’esperimento LHCb del CERN migliora le capacità di rivelazione delle particelle con un sistema di raffreddamento stampato in 3D

    Il CERN si è avvalso dell’esperienza di ingegneria delle applicazioni del Customer Innovation Center (CIC) di 3D Systems a Lovanio, in Belgio, per accelerare il suo percorso verso la produzione additiva.

  • Accelerazione della produttività con la nuova resina Figure 4 Rigid White ad alte prestazioni

    Figure 4 Rigid White è il nostro materiale più recente e innovativo per una produzione additiva ancora più avanzata. Questa plastica bianca opaca rigida ad alte prestazioni è particolarmente indicata per applicazioni mediche e industriali che richiedono un colore bianco duraturo, buona stabilità ambientale all’interno, finitura liscia e biocompatibilità.

  • COVID-19: insieme possiamo aiutare

    Mettere in contatto persone con particolari esigenze con coloro che possono fornire supporto mediante avanzate soluzioni di produzione digitale.

  • I Fit System di BOA offrono migliori prestazioni grazie alle parti stampate con Figure 4

    BOA utilizza la stampante Figure 4 Standalone e i materiali PRO-BLK 10 di 3D Systems per accedere rapidamente a parti ricche di dettagli e robuste per ottenere velocemente parti meccaniche complesse che resistono ai test per la convalida precoce delle parti.


Testimonianze più recenti dei clienti

Il progetto Lacewing dell’Imperial College London è una piattaforma lab-on-a-chip per la diagnosi e il tracciamento delle patologie, con componenti chiave stampati in 3D utilizzando Figure 4 e i materiali biocompatibili di 3D Systems.... Maggiori informazioni >
Customer Story
La produzione additiva in metallo e il software di reverse engineering e di ispezione Geomagic aiutano a costruire in modo rapido ed economico parti di ricambio uscite di produzione.... Maggiori informazioni >
“Tra le poche aziende che potevano fare al caso nostro, abbiamo optato per 3D Systems, perché gli ingegneri erano in grado di trasformare il nostro progetto in realtà”
— Antonio Pellegrino lavora presso il Nikhef ed è capo del progetto SciFi Tracker presso il CERN

Le nostre soluzioni